Tagged with stragi di mafia

Antonio Ingroia per antimafia special

Voi siete gli esperti di antimafia, dice Mario a Antonio Ingroia. Perché lo Stato non chiede a voi cosa va fatto per combattere la mafia? E cosa ci vorrebbe per combattere la mafia? Ingroia, con grande semplicità, ci spiega perché e dichiara che andrebbe riformato l’articolo 316 ter del codice penale e andrebbe introdotta la norma di autoriciclaggio per combattere sul serio la mafia, se solo ci fosse la volontà politica di farlo, aggiunge.

Tagged , , , , , , ,

armando sorrentino per antimafia special

Armando Sorrentino racconta a Antimafia Special del processo per l’omicidio La Torre, da chi e perché fu ammazzato, del fatto che la politica non ha mai voluto combattere la mafia, ma solo mantenere lo status quo. Ci racconta che un collaborante, ‘un pezzo da 90′, diceva che i mafiosi sarebbero stati solo una massa di sciacalli, criminali qualsiasi, se non avessero da sempre agito in accordo con lo stato, con la politica, con i carabinieri e con tutti gli enti governativi. Dice ancora: in Italia non esistono misteri, esistono segreti di Stato, cose indicibili.
Sorrentino crede che l’unica speranza di creare una coscienza antimafia sia la cultura, la formazione a partire dall’asilo.

la formazione delle coscienze è un prerequisito per una società democratica

Tagged , , , , , , , ,

A Cinisi, con Giovanni Impastato per parlare di Peppino

A casa memoria si respira un’aria leggera. Arrivano persone da tutta Italia per conoscere la storia di Peppino, anche se fuori dalla casa non è sempre così. Cinisi è un paese che non ha mai accettato del tutto Peppino e tantomeno casa memoria. Alcuni affezionati passano davanti all’ingresso e salutano Giovanni con un sorriso, ma sono pochi. Giovanni mi dice che Peppino deve e può essere un esempio per tutti a prescindere dal suo percorso tracciato nel solco dell’estrema sinistra extraparlamentare.

Tagged , , , , , , , , , , , ,