Tagged with nicola azoti

antonella azoti per antimafia special

il 41 bis non è umano… perché, sono forse umani quelli che stanno la dentro, che hanno perpetrato 10, 20, 30 omicidi a testa? Sono forse degli uomini quelli?

Per Antonella Azoti antimafia è anche portare avanti la memoria, come lei ha fatto e continua a fare con la figura di suo padre, Nicola.
Ci racconta l’attività di suo padre come sindacalista e amico dei contadini, fino al suo omicidio rispetto al quale non è mai stata fatta giustizia.
‘Si sappia che noi dallo Stato non siamo nemmeno ancora stati riconosciuti vittime innocenti di mafia’.
Ci racconta anche che l’arciprete Antonino Leone si rifiutò di celebrare in chiesa il funerale per suo padre in quanto sindacalista e comunista. D’altra parte, continua, ‘il cardinale Ruffini, arcivescovo di Palermo, in carica per un quarto di secolo e oltre, diceva sempre che i mali della Sicilia erano tre: il gattopardo, Danilo Dolci e chi si era inventato l’esistenza della mafia’.

Tagged , , , ,

coming soon: antonella azoti per antimafia special

Mario va ad incontrare la figlia di Nicola Azoti, un sindacalista che per le battaglie che ha portato avanti a favore dei contadini, negli anni ’40, viene ammazzato. A morire ci mette due giorni. Dice il nome dei suoi assassini sia a sua moglie che ai carabinieri, ma il processo non verrà mai svolto.

Tagged , ,