piero campagna: la morte di Graziella non è stata vana

Piero Campagna ci racconta come la morte di sua sorella gli abbia dato la forza di lottare ancora, di vivere facendo il suo dovere e di dare agli altri così come a lui molti hanno dato la forza di andare avanti.

Tagged , , ,

coming soon graziella campagna

Piero Campagna sulla tomba di sua sorella Graziella, trucidata a 17 anni, il 12 dicembre 1985, con cinque colpi di fucile a canne mozze da una distanza inferiore a due metri, un ultimo colpo esploso alla testa quando era già a terra.

Tagged , , ,

davide paternostro per antimafia special

Incontriamo di nuovo il nostro amico Davide, 29 anni. Si muove su più fronti per promuovere un’immagine della sua Corleone che si affranchi dall’etichetta di ‘terra di mafia’.
Ascoltiamo quali sono i suoi progetti.

Tagged , , , , ,

coming soon: davide paternostro per antimafia special

prossimamente l’intervista a Davide Paternostro, 29 anni, che vorrebbe creare una web radio a Corleone per scambiare informazioni e notizie con le altre web radio in Italia.

Tagged , , ,

intervista a Tano d’Amico, il fotografo che ha raccontato i movimenti dagli anni ’60 a oggi

Tano d’Amico è un fotografo che ha raccontato i movimenti, i venti di cambiamento e di libertà assorbiti dalle masse dei lavoratori e dagli studenti. Non ha mai abbandonato questo tema. Tano scrive le didascalie delle sue fotografie a penna, nello spazio bianco intorno al frame dell’immagine. A voi…

Tagged , , ,

Coming soon Tano D’Amico

Incontriamo Tano D’amico, a Modica, durante il festival del giornalismo organizzato dai ragazzi siciliani del giornale “Il clandestino”.
Ci ha raccontato tutti i movimenti che sono nati dagli anni ’60 ad oggi.

Tagged , , ,

da gela a siracusa

Un’altra tappa da 150 chilometri circa. Stavolta a portarci a destinazione ci pensa la yamaha xt600 che è stata messa a disposizione neanche un paio d’ore dopo l’appello che Mario aveva pubblicato sulla sua bacheca quando era chiaro, ormai, che Santuzza aveva bisogno di altri interventi.

Santo Laganà per antimafia special

Santo Laganà: “L’antimafia significa scegliere con chi ricercare i valori di giustizia, una scelta netta senza se e senza ma, con rigore e coerenza”.
Rispettare la legge è legalità – continua Santo Laganà -, ma tra la legalità di una legge che non rispetta il cittadino e la giustizia, ce ne passa. Noi siamo da parte della giustizia, di quella legalità non ce ne facciamo niente.

L’associazione Rita Atria si muove per portare alla luce alcuni avvenimenti “strani”, come la morte di Sandro Marcucci, tenente colonnello dell’aeronautica militare, vero ispiratore di questa associazione. Uno dei tanti morti post Ustica, uno dei tanti italiani che avrebbero potuto dire la verità ma muoiono in circostanze più che strane.
Il Muos di Niscemi, uno strumento di guerra, uno strumento contro l’ambiente, uno strumento di mafia.
Guerra: un sistema di antenne paraboliche, costruito dalla marina militare Americana, per controllare la rotta degli aerei militari non solo nel medio oriente e Mediterraneo, ma fino al centro dell’Africa e Oceano Indiano.
Ambiente: costruito all’intero del Sughereta di Miscemi, uno dei parchi naturali più belli d’Europa, che hanno quasi completamente distrutto.
Mafia: la ditta che sta costruendo queste parabole è una ditta che non ha avuto rilasciato il certificato antimafia dalla prefettura di Caltanissetta a causa di infiltrazioni mafiose. Gli americani dicono di non riconoscere la legge italiana, quindi di volere solo questa ditta: La Piazza srl.

Tagged , , , , ,

Intervista da Antonio Mazzeo

Antonio Mazzeo cos’è l’antimafia? Cosa dovrebbe essere l’antimafia?
È un’accozzaglia di cose: scorciatoie elettorali, per alcuni una professione, per altri una metodologia. Per fortuna ci sono ancora pezzi di società che credono sia una trasformazione sociale, non soltanto di opposizione a qualcosa, ma anche di riappropriazione di processi sociali dal basso, di ripensamento di sviluppo sul territorio. Mario chiede come si sono messe le radici della mafia, dove sono radicate. Cosa è cambiato nel tempo. Ascoltate le dichiarazioni di Antonio Mazzeo

Tagged , , ,