luca e salvo i giocolieri di strada si raccontano a antimafia special

Io voglio fare qualcosa di bello da grande, cioè, qualcosa che stupisca.

Parla Salvo, che con i suoi quattordici anni dimostra tutta la sua determinazione a voler fare qualcosa di bello nella sua vita. Si allena fino a cinque ore al giorno, senza tralasciare lo studio.

Luca lavora nei centri sociali con i bambini del quartiere da 13 anni, per levarli dalla strada, per far capire loro che c’è altro oltre a quello che sono abituati a vedere. Li aiutano a studiare e poi, partendo dal gioco, insegnano loro ad affrontare la vita in un modo più consapevole perché, dice Luca, la giocoleria è un’arte che migliora il senso della vista, lo sguardo, il tatto e ti fa vedere le cose in una maniera diversa.

Tagged , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>